Condizioni Generali

1. In generale
Le “Condizioni Generali” per la fornitura di prestazioni VoipTel sono applicabili nella misura in cui un determinato prodotto o servizio o determinati gruppi di clienti non sono soggetti a una regolamentazione derogativa.

2. Prestazioni VoipTel
I documenti informativi aggiornati, le condizioni d’offerta, nonché il sito web di VoipTel dispensano informazioni circa l’entità e le condizioni d’impiego specifiche delle singole prestazioni (prodotti e servizi) di VoipTel. VoipTel può ricorrere a terzi per la fornitura delle prestazioni.
Non sussiste alcun diritto dei clienti ad una particolare configurazione dell’infrastruttura VoipTel o al mantenimento di servizi accessibili tramite la stessa. VoipTel è autorizzata a sospendere in qualsiasi momento la fornitura di un servizio, senza dover corrispondere alcun risarcimento.
VoipTel provvede alla manutenzione della sua infrastruttura. Durante gli orari di esercizio, provvede a riparare i guasti che si verificano nel suo settore di competenza, entro un termine adeguato. Se VoipTel viene interpellata per guasti non causati dalla propria infrastruttura, i costi possono essere addebitati al cliente. Al fine di riparare guasti, eseguire lavori di manutenzione, introdurre nuove tecnologie, ecc. VoipTel è autorizzata ad interrompere o limitare l’esercizio dei servizi.

3. Prestazioni del cliente
Il cliente è responsabile del pagamento dei prodotti e servizi fruiti entro i termini previsti.
Il cliente è tenuto a custodire in modo sicuro password, codici d’identificazione, dati di login, ecc. e a renderne impossibile l’accesso a terzi.
Per i clienti privati, i prodotti e servizi sono destinati esclusivamente all’uso abituale di una clientela privata, per i clienti commerciali, esclusivamente all’uso abituale di una clientela commerciale. I servizi possono essere impiegati per scopi particolari o per offrire servizi di telecomunicazione, solo previa autorizzazione scritta di VoipTel.
Il cliente si assume la responsabilità di impiegare i prodotti e servizi in modo conforme alle disposizioni di legge e al contratto. In particolare si considera una violazione della legge risp. del contratto:

  • pubblicità di massa sleale (spam)
  • importunare o inquietare terze persone
  • impedire a terzi l’impiego di telecomunicazione
  • svolgere attività di hacking (tentativi di inserimento nei sistemi informatici, ecc.), spionaggio nei confronti di altri utenti internet o dei loro dati e praticare attacchi a scopo fraudolento (phishing)
  • danneggiare o mettere in pericolo l’infrastruttura di telecomunicazione o gli apparecchi di terzi
  • trasmettere o rendere accessibili contenuti illegali

Alla presenza d’indizi relativi a un impiego illecito o che viola il contratto, il cliente è tenuto a fornire a VoipTel informazioni in merito a tale utilizzo.
Il cliente è responsabile del contenuto delle informazioni (lingua, dati in ogni forma), che fa trasmettere o elaborare da VoipTel o eventualmente rende accessibili a terzi.
Il cliente è responsabile di qualsiasi impiego dei suoi collegamenti, anche da parte di terzi. In particolare, egli deve pagare tutti gli importi messi in conto per l’impiego dei suoi servizi. Questo vale anche per i prodotti o i servizi acquistati od ordinati attraverso i suoi collegamenti.
Se il cliente, mette a disposizione di minorenni i servizi acquistati da VoipTel è responsabile dell’osservanza delle disposizioni sulla tutela dei minori. VoipTel, nell’ambito delle possibilità tecniche, mette a disposizione soluzioni di blocco.

4. Equipaggiamenti presso il cliente
Il cliente provvede per tempo e a proprie spese, allo stabilimento, alla manutenzione e alla rimozione (al termine del contratto) dell’infrastruttura necessaria (apparecchi, hardware, software, ecc.). Lo sfruttamento dei servizi presuppone l’impiego, da parte del cliente, di opportuni apparecchi, in parte determinati preliminarmente da VoipTel. Il cliente è responsabile dell’acquisto, della configurazione e della verifica della conformità alle disposizioni di legge della propria infrastruttura. VoipTel non garantisce al cliente, la protezione degli investimenti.
Allo scopo di eseguire operazioni di manutenzione o ottimizzazione risp. ampliamento dei propri servizi, VoipTel è autorizzata ad accedere tramite la rete di telecomunicazione all’infrastruttura del cliente, impiegata per usufruire dei servizi VoipTel ed esaminare, modificare, aggiornare o cancellare dati tecnici o software ivi presenti.
Nell’ambito della manutenzione a distanza, VoipTel può accedere ai dati del cliente, direttamente correlati alla configurazione dell’apparecchio e ai servizi. VoipTel non risponde di eventuali danni all’infrastruttura del cliente, successivi alla manutenzione a distanza, sempreché non sia comprovato, che essi sono stati provocati dalla manutenzione a distanza di VoipTel.
Il cliente protegge la propria infrastruttura e i propri dati dall’accesso non autorizzato di terzi. Adotta le misure necessarie (conformi allo stato della tecnica), per impedire che la propria infrastruttura sia impiegata per la diffusione di contenuti illegali o in altro modo dannosi, in particolare pubblicità di massa sleale (spam), messaggi a scopo fraudolento quali phishing mail/SMS o di siti internet fraudolenti (ad es. false pagine di login), software dannosi (virus, cavalli di Troia, vermi, ecc.). Se un apparecchio del cliente danneggia o compromette un servizio, gli impianti di VoipTel o terzi, o se il cliente stesso utilizza apparecchi non ammessi, VoipTel può sospendere la fornitura delle prestazioni senza alcun preavviso né indennizzo, staccare l’apparecchio del cliente dalla rete di telecomunicazione e chiedere il risarcimento dei danni.
Gli apparecchi che VoipTel mette a disposizione del cliente a prestito o a noleggio, rimangono di proprietà VoipTel, per tutta la durata del prestito o del noleggio. È espressamente esclusa la rivendicazione nei suoi confronti di diritti di pegno e di ritenzione a favore di terzi. Il cliente è tenuto a segnalare immediatamente a VoipTel un eventuale pignoramento, ritenzione o sequestro e a comunicare al competente ufficio esecuzione e fallimenti, che l’hardware è di proprietà VoipTel. In caso di cessazione del contratto di servizio, il cliente è tenuto a rispedire l’apparecchio intatto a VoipTel entro il termine di quindici giorni. Se il cliente non adempie a tale obbligo, VoipTel si riserva il diritto di fatturare l’apparecchio non rispedito.


5. Prezzi
Fanno stato i prezzi e i canoni di VoipTel attualmente in vigore. VoipTel può rendere noti prezzi e canoni immediatamente prima dell’impiego di un determinato servizio.
L’obbligo di pagamento decorre generalmente dal momento dell’attivazione dei servizi. Anche durante l’eventuale blocco di un servizio, vengono messi in conto al cliente gli importi dovuti conformemente al contratto. Salvo diverse disposizioni legali sui servizi di telecomunicazione, VoipTel può imporre una tariffa per la sospensione, il blocco e lo sblocco.

6. Abusi
Se l’utilizzo si discosta sensibilmente dall’uso consueto (cfr. cifra 3) o se sussistono indizi di una condotta illegale o che viola il contratto, VoipTel ha la facoltà di richiamare il cliente ad un uso conforme alle disposizioni di legge e al contratto; di modificare, limitare o cessare la propria fornitura di prestazioni e di sciogliere il contratto senza alcun preavviso né indennizzo ed eventualmente, di chiedere il risarcimento dei danni, nonché la dispensa di terzi da eventuali rivendicazioni sollevate nei loro confronti. Lo stesso vale in caso d’indicazione non veritiera o incompleta dei dati del cliente alla stipulazione del contratto o all’ordinazione.

7. Fatturazione e condizioni di pagamento
VoipTel allestisce le fatture sulla base delle sue registrazioni. Le registrazioni sono considerate esatte, anche se il cliente contesta la fattura, ma da accertamenti tecnici e amministrativi di VoipTel non risultano elementi comprovanti l’inesattezza di tali registrazioni.
L’importo della fattura va pagato entro la data di scadenza indicata sulla fattura. Se non è indicata nessuna data di scadenza, sarà considerata la data della fattura, più 30 giorni.
Le contestazioni del cliente in merito alle tasse per l’uso, devono avvenire entro 1 mese. In seguito, non possono più essere prese in considerazione da VoipTel e s’intendono accettate dal cliente.
Entro la data di scadenza, il cliente può contestare la fattura per iscritto e con la debita motivazione. Se il cliente rinuncia a contestare la fattura, questa è ritenuta accettata. Se le contestazioni riguardano solo un importo parziale della fattura, VoipTel può richiedere il pagamento della parte non contestata, entro i regolari termini di pagamento. Con la conclusione del contratto, diventano esigibili tutti gli importi non ancora pagati (ciò significa anche i canoni restanti fino alla scadenza di una durata minima del servizio o di una durata di prolungamento ancora in corso).
Ogni parte contraente può presentare contropretese incontestate a titolo di compensazione.
Il cliente non può compensare le pretese di VoipTel, con eventuali contropretese.
L’importo della fattura va pagato entro la data di scadenza, indicata sulla fattura.
Se entro la data di scadenza, il cliente non ha pagato la fattura né l’ha contestata per iscritto con la debita motivazione, risulta indiscutibilmente in ritardo; VoipTel, nella misura consentita dalla legge, può interrompere la fornitura delle prestazioni per tutti i servizi, adottare ulteriori misure per impedire danni maggiori e/o sciogliere il contratto senza alcun preavviso né indennizzo. Il cliente si assume i costi complessivi che VoipTel deve sostenere per il ritardo nel pagamento. In particolare, il cliente deve corrispondere a VoipTel un interesse di mora del 5% e una tassa di sollecito di CHF 20.00. In caso di riscossione da parte di terzi, il cliente è debitore di una successiva tassa per tali operazioni d’incasso.
Alla presenza di dubbi sull’osservanza delle condizioni di pagamento definite nel contratto o se fosse possibile che la riscossione di crediti incontri delle difficoltà, VoipTel può esigere anche un pagamento anticipato e un deposito cauzionale. Se il cliente non compie il pagamento anticipato o non presta garanzia, VoipTel può adottare le stesse misure definite per il ritardo nel pagamento. Per le garanzie sotto forma di deposito, non sono corrisposti interessi.
Alla presenza di un forte aumento delle tasse per l’uso, Voiptel è autorizzata, ma non obbligata, ad informare il cliente. In caso di sospetto di abuso o dubbio sulla volontà risp. sulla capacità di pagamento del cliente, VoipTel può bloccare tutti i servizi o richiedere una garanzia.
Per i prodotti e i servizi addebitati sulla fattura di telecomunicazione, trova applicazione la cifra 7 (salvo diverse disposizioni legali) anche se VoipTel effettua unicamente la riscossione per conto di terzi.

8. Numeri di chiamata e altri elementi d’indirizzo
Non sussiste alcun diritto all’attribuzione o al mantenimento di un determinato numero di chiamata o altro elemento d’indirizzo (ad es. indirizzo IP). VoipTel li mette a disposizione del cliente per l’utilizzo. Non diventano di proprietà del cliente e non possono pertanto essere venduti, impegnati, ereditati o trasmessi a terzi in alcun modo, senza l’espressa approvazione di VoipTel. VoipTel può riprenderli o modificarli senza alcun indennizzo, se ragioni burocratiche, d’esercizio o tecniche lo rendono necessario o in caso di contenziosi fra privati in merito a numeri di chiamata. Ad eccezione della portabilità a un altro operatore, al termine della percezione del relativo servizio gli elementi d’indirizzo tornano di proprietà di VoipTel e possono essere assegnati ad altri clienti.

9. Protezione dei dati
Per quanto riguarda il trattamento dei dati, VoipTel si attiene alla legislazione in vigore, in particolare, a quella in materia di telecomunicazioni e di protezione dei dati. VoipTel rileva, memorizza ed elabora esclusivamente i dati necessari per fornire i servizi, intrattenere e curare le relazioni con i clienti e in particolare, per garantire un’elevata qualità dei servizi e per la sicurezza dell’esercizio e dell’infrastruttura, così come per la fatturazione.
Il cliente accetta che VoipTel

  • nell’ambito della stipulazione e dell’esecuzione del contratto, possa chiedere informazioni su di lui o trasmettere a terzi dati relativi la sua solvibilità
  • ai fini della riscossione, possa trasmettere a terzi i suoi dati
  • possa elaborare i suoi dati per scopi di marketing, in particolare, per la creazione e lo sviluppo di servizi conformi ad esigenze specifiche e per offerte su misura, e che i suoi dati possano essere elaborati all’interno di VoipTel per gli stessi scopi
  • il cliente ha facoltà di limitare o vietare l’utilizzo dei propri dati a scopo di marketing.

Se la prestazione di un servizio VoipTel avviene in collaborazione con terzi o se il cliente riceve servizi di terzi, mediante la rete VoipTel, quest’ultima può trasmettere dati sul cliente ai suddetti terzi, purché ciò sia necessario per la prestazione stessa dei servizi in oggetto.

10. Proprietà intellettuale
Per la durata del contratto, il cliente ha il diritto inalienabile e non esclusivo d’impegno e d’uso dei prodotti e dei servizi. Tutti i diritti in materia di proprietà intellettuale esistente o che risultano dall’adempimento del contratto per quanto riguarda i prodotti e i servizi di VoipTel, restano a Voiptel o a terzi autorizzati. Se il cliente viola i diritti su beni immateriali di terzi, questi è tenuto a tutelare VoipTel in caso di rivalsa degli stessi terzi su VoipTel.

11. Limitazioni dell’impiego / Garanzia
VoipTel fa il possibile per garantire un’elevata disponibilità dei suoi servizi. Non può tuttavia garantire il funzionamento senza interruzioni e disturbi della propria infrastruttura e dei propri servizi.
Per il traffico di voce e dati su reti di terzi oppure con collegamento di reti di terzi, non sussiste alcuna assicurazione o garanzia per la disponibilità, la qualità, il servizio o il supporto.
VoipTel adotta misure preventive per proteggere la sua rete da interventi di terzi.
Non può tuttavia offrire alcuna garanzia che:

  • l’infrastruttura di rete sia completamente protetta da accessi o intercettazioni non autorizzati.
  • operazioni di spamming, software dannosi, spyware, hacker, DOS, DDOS o attacchi phishing ecc. disturbino l’impiego del servizio, danneggino l’infrastruttura (ad es. apparecchi terminali, computer) del cliente o la compromettano in altro modo.

VoipTel è autorizzata a controllare l’integrità delle misure di sicurezza degli apparecchi collegati alla rete di telecomunicazione, a inserire filtri e adottare altre misure per proteggere l’infrastruttura di VoipTel, del cliente e di terzi, da contenuti e software illegali o in altro modo dannosi e a impedire l’accesso a contenuti illegali o inadatti ai minorenni.
VoipTel non può assumersi alcuna responsabilità per:

  • contenuti trasmessi o elaborati dal proprio cliente o resi accessibili a terzi
  • contenuti che il cliente riceve tramite le reti di telecomunicazione
  • l’esattezza, la completezza, l’attualità, la legalità, la funzionalità, la disponibilità e il recapito puntuale d’informazione redatte da terzi, disponibili presso terzi risp. rese accessibili tramite i servizi di VoipTel

In caso di trasloco del cliente, VoipTel non può garantire che i servizi vengano offerti analogamente nella nuova località.

12. Responsabilità di VoipTel
In caso di violazione del contratto, VoipTel risponde nei confronti del cliente per danno accertato, se non prova che non le è imputabile nessuna colpa. Si esclude la responsabilità per danni conseguenti a negligenza leggera. Per danni materiali e patrimoniali VoipTel risponde per sinistro, fino al controvalore delle prestazioni riscosse durante il precedente anno contrattuale, tuttavia fino a un massimo di CHF 5'000.00.
La responsabilità di VoipTel per danni successivi, per mancato guadagno, perdita di dati, danni riconducibili ad operazioni di download è esclusa in ogni caso (nella misura in cui ciò è legale). Inoltre, VoipTel non risponde per danni causati da un utilizzo dei suoi servizi, non conforme alla legge o al contratto.
VoipTel non risponde se l’adempimento delle prestazioni contrattuali viene temporaneamente interrotto, completamente o parzialmente limitato o impossibilitato per motivi di forza maggiore. Nello specifico, sono considerate ragioni di forza maggiore anche le interruzioni di corrente e la comparsa di software dannosi (ad es. attacchi di virus).
Se il cliente impiega i suoi collegamenti per acquistare prodotti o servizi di terzi, VoipTel non è partner contrattuale per queste transizioni, salvo accordi contrari convenuti espressamente. VoipTel non si assume nessuna responsabilità, né fornisce alcuna garanzia per i prodotti o i servizi ordinati o acquistati in tal modo, nemmeno quando essa stessa esegue la riscossione di crediti di terzi.

13. Durata e disdetta
Il contratto è a tempo indeterminato e viene prolungato di anno in anno. Una disdetta del contratto è possibile al termine di ogni anno, con un preavviso di tre mesi.
La disdetta deve avvenire per iscritto, a meno che VoipTel non accetti nel caso singolo una disdetta fornita in altro modo.
Per singoli servizi, altri documenti contrattuali possono prevedere durate minime e prolungamento. Durante tali durate, non è possibile compiere modifiche al pacchetto di servizi richieste dal cliente, o tali modifiche sono effettuate dietro il pagamento dei relativi costi definiti da VoipTel.
Se durante il periodo di durata minima o il periodo di prolungamento il cliente disdice il contratto (risoluzione anticipata) o se VoipTel risolve anticipatamente un servizio per uno dei motivi di cui alla cifra 7, il cliente è debitore nei confronti di VoipTel, dei canoni residui fino alla scadenza del periodo di durata minima o del periodo di prolungamento. Sono salve le eventuali regolamentazioni derogatorie. In caso di risoluzione anticipata da parte di VoipTel per motivi diversi da quelli di cui alla cifra 7, il cliente non deve a VoipTel nessun canone residuo.

14. Elenco delle prestazioni
VoipTel può mettere a disposizione in modo appropriato al cliente, un elenco delle prestazioni riguardanti tutti o determinati servizi di cui il cliente usufruisce presso VoipTel. Se il cliente non chiede la correzione delle indicazioni errate nelle modalità entro trenta giorni, quest’ultimo diventa parte integrante del contratto. Se costata che l’elenco delle prestazioni è errato, VoipTel può modificarle con una versione corretta.

15. Modifiche
Voiptel si riserva il diritto di adattare in qualsiasi momento i prezzi, i propri servizi, le condizioni speciali e le condizioni delle offerte. Se VoipTel aumenta i prezzi in modo da causare un onere elevato per il cliente o se modifica un servizio di cui il cliente usufruisce sensibilmente a svantaggio del cliente, il cliente può disdire anticipatamente il concernente servizio, entro la data di entrata in vigore della modifica senza subire conseguenze finanziarie. In caso contrario, le modifiche sono considerate accettate.
Adeguamenti dei prezzi dovuti a modifiche delle aliquote d’imposta (ad es. aumento dell’imposta sul valore aggiunto) e rincari di operatori terzi (in particolare in caso di servizi a valore aggiunto) non sono da considerare aumenti di prezzo e non autorizzano la disdetta. Se riduce i prezzi, VoipTel può adeguare contemporaneamente gli sconti concessi prima di tale riduzione.
VoipTel si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento le Condizioni Generali. Se le modifiche sono svantaggiose per il cliente, entro la data d’entrata in vigore della modifica, questi può disdire anticipatamente il contratto con VoipTel, senza subire conseguenze finanziarie. In caso contrario, le modifiche sono considerate accettate.

16. Trasferimento
Per il trasferimento del contratto o dei diritti e doveri derivanti dal presente contratto, occorre il consenso scritto di entrambe le parti contraenti. VoipTel è autorizzata ad accettare anche a voce, il cambio delle parti contraenti. Tuttavia, VoipTel ha la facoltà di cedere il presente contratto o singoli diritti o doveri derivanti dal contratto stesso, senza il consenso del cliente a un’altra società. Inoltre, ai fini della riscossione di crediti, VoipTel è autorizzata a trasferire risp. cedere a terzi contratti o crediti senza il consenso del cliente.

17. Foro competente e diritto applicabile
Il contratto sottostà al diritto svizzero, il foro competente è a Lugano.

Fornitori

Società del gruppo VoipTel

Operatore telefonico italiano
Tel. +39 02 84160000
www.voiptelitalia.it
Soluzioni IT per aziende
Tel. +41 (0)91 2103100
www.voiptelservice.ch

VoipTel International SA

VoipTel International SA
Via San Salvatore 13
6900 Paradiso
Switzerland
Tel. +41 (0)91 9116601
info@swissvoiptel.ch